Facciolla ha definito la nuova segreteria del PD Molise



Il Segretario Vittoirino Facciolla ha comunicato ufficialmente la composizione della segreteria regionale.

Vice Segretari:
Vittorio Rossi
Giovanna Viola
Maria Chimisso

Dipartimento Organizzazione, Statuto e Regolamenti :
Franco Capone
Pasquale Marcantonio
Salvatore Mascia
Marco Sabetta

Dipartimento Organizzazione Politica:
Pietro Maio
Nicola Messere
Costanza Carriero
Leo D’Alesio
Candido Paglione

Dipartimento Enti Locali:
Nicola Manocchio
Francesco Lombardi
Francesco Gallo

Dipartimento Sanità:

Giuseppe Cecere
Natale Liberatore
Celeste Vitale
Giovanni Di Nucci

Dipartimento Pari Opportunità:
Benedetta De Lisi
Marialina Zucaro
Antonella Tolomei

Dipartimento Istruzione:
Cristina Acciaro
Giuliana Ferrara

Dipartimento Legislazione, Giustizia e Finanza Locale:
Manuela Vigilante
Salvatore Pilone
Carmelina Genovese
Sergio Sardelli

Dipartimento Formazione Politica:
Giuseppe Iglieri
Maria Florio
Francesco Sonesi

Dipartimento Ambiente e Agricoltura:

Antonio Tomassone
Giuseppe Faioli
Loredana Petroniro
Ugo Toto

Dipartimento Sport e Tempo libero:
Giulio Perrucci
Antonio Staniscia
Nicola Di Renzo

Dipartimento Aree Interne:

Domenico Santorelli
Giuseppe Prioletta
Alessandro D’Alessio

Dipartimento Comunicazione e Cultura:
Alessandro Mancinella
Giovanni Mancinone
Carmen D’Antonino
Giancarlo Graziaplena

Dipartimento Europa e Immigrazione:
Alfredo Marini
Luca Fatica
Domenico Piedimonte

Dipartimento Lavoro e Wealfare:
Leo D’Antono
Luca Palmisciano

Responsabile Organizzativo: Michela Pizzuti

Tesoriere: Giovanni Di Vita

Sono invitati permanenti i tre Segretari di Federazione ed il Capo Gruppo PD in Consiglio Regionale. I delegati nei diversi dipartimenti dovranno garantire la presenza di almeno un membro per ogni convocazione di segreteria.

Pd Molise:Facciolla segretario, boom Zingaretti



La mozione Zingaretti fa il pieno di consensi in Molise dove ieri si è votato anche per eleggere il nuovo segretario regionale del partito. Tre i candidati in lizza, tutti riconducibili al neo segretario nazionale dem: Vittorino Facciolla, Michele Durante e Stefano Buono. Al termine dello spoglio, Facciolla, 49 anni, avvocato, già assessore della Giunta guidata da Paolo di Laura Frattura nella precedente legislatura, sindaco di San Martino in Pensilis (Campobasso) dal 2007 al 2013 e attuale capogruppo in Consiglio regionale, secondo i dati ufficiosi, quelli ufficiali dovrebbero essere diffusi domani 5 marzo fanno sapere dal partito, è il nuovo segretario regionale del Pd.

Facciolla, che succede a Micaela Fanelli, ha ottenuto 6.828 voti (53%), Michele Durante 4.738 (36,78%) e Stefano Buono 1.216 (10,22%).

Al via le Primarie in Molise. Tutti i seggi per il 3 marzo


Il 3 marzo scegli nei gazebo di tutta Italia, e del Molise, il nuovo Segretario Nazionale del Partito Democratico e quello Regionale del Molise, dalle 8 alle 20.

Tutte le info su www.pdprimarie2019.it


comune presso indirizzo altro comune
RICCIA SCUOLE Piazza Umberto I  
CAMPOBASSO 1 p.zza Municipio p.zza Municipio S. Giovanni in Galdo, Campodipietra, Limosano, S. Angelo Limosano, Casalciprano
CAMPOBASSO 2 mater ecclesiae via Svevo Nel seggio di Piazza Municipio votano i registrati on-line, 16enni, fuori sede, GD e immigrati
CAMPOBASSO 3 parco s. giovanni parco s. giovanni  
CAMPOBASSO 4 quartiere cep via Gramsci  
PIETRACATELLA SALA CONSILIARE, MUNICIPIO via Fontanelle  
COLLE D'ANCHISE SALA CONSILIARE, MUNICIPIO via Campo Aperto 18  
FERRAZZANO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Piazza Vincenzo Spensieri  Mirabello
TUFARA SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Piazza Mazzini  
GAMBATESA   via Vittorio Emanuele 2  
BARANELLO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Via Marconi 1 Busso VINCHIATURO
MOLISE SALA CONSILIARE, MUNICIPIO via Marconi 9  
TORO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Viale S. Francesco, 112  
RIPALIMOSANI SALA CONSILIARE, MUNICIPIO via Marconi 4  
MONTAGANO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Corso Umberto I, 37 Matrice, Castellino del Biferno, Petrella
CAMPOLIETO      
BOJANO PALAZZO COLAGROSSO piazza della Vittoria  Spinete, San Polo Matese, San Massimo, Guardiaregia, Campochiaro
MACCHIA VALF. SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Via F.lli Bandiera 1  
       
SEPINO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO P.zza Nerazio Prisco 5  
FOSSALTO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Piazza Roma, 93 Castropignano, Torella del Sannio, Duronia, San Biase
ORATINO   Piazza Giordano 11  
TRIVENTO SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Via Torretta, 6 Salcito
CERCEMAGGIORE SALA CONSILIARE, MUNICIPIO Via Roma 247 Cercepiccola, S. Giuliano del Sannio
LUCITO   C.so Vittorio Emanuele III n.3 Castelbottaccio, Lupara
       
PETRELLA SALA BELVEDERE C.so Vittorio Emanuele III  
JELSI SALA CONSILIARE, MUNICIPIO via Marconi 2 Gildone 
PIETRACUPA SALA CONSILIARE, MUNICIPIO via Casaleno 1  
S. ELIA A PIANISI GALLERIA CIVICA corso Umberto I Monacilioni
       
Camponarino Palazzo Norante Corso Skanderberg, 5  
Colletorto Scuola Corso V. Emanuele  
Guglionesi locale privato Viale Regina Margherita  
Larino Scuole via Morrone - di fronte ospedale Vietri Casacalenda, Montorio e 
Mafalda circolo PD Mafalda    
Montefalcone del Sannio Scuola contrada Orto La Corte  Montemitro
Montenero di Bisaccia Sala Consiliare Piazza della Libertà, 4  
Portocannone Sala Consiliare Via Madonna Grande 7  
Petacciato Sala Consiliare Viale Pietravalle, 3  
Roccavivara Sala Consiliare Via Papa Giovanni XXIII n°10 Civitacamparano
Rotello Sala Consiliare Piazza Antonio Gramsci, 9 Montelongo
Palata Scuola media Via J. Kennedy, 3 Acquaviva Collecroce
San Martino in Pensilis Gazebo Piazza Umberto I  
Santa Croce di Magliano Scuola Corso Umberto I  
Termoli 1 Scuola Via Stati Uniti  
Termoli 2 Scuola Via P. di Piemonte  
Termoli 3 Scuola Difesa Grande San Giacomo degli Schiavoni-GD-Emigrati
Ururi Cafè letterario    
Ripabottoni locale privato Corso V. Emanuele III n.46  Morrone e Provvidenti
San Felice del Molise locale privato Via Pescara 4 Castelmauro
Montecilfone Sala Consiliare Via Roma, 109  
Tavenna Sala Consiliare Viale Regina Elena, 8/A  
Bonefro Ex palazzo comunale Piazza Municipio  
Guardialfiera Sala Consiliare    
San Giuliano di Puglia Sala Consiliare Largo Palazzo Marchesale, 10  
       
Venafro 1  Palazzina Liberty Corso Lucente Forte - VENAFRO (Sezioni 1, 2, 3, 4, 5, 6) - Conca Casale, Pozzilli)
Venafro 2 Palazzina Liberty Corso Lucente Forte - VENAFRO  (Sezioni 7, 8, 9, 10, 11, 12)
Sesto Campano Locale privato    
Montaquila 1  Municipio Via Roma 68/70  (Sezione 1)
Montaquila 2  Locale comunale   (Sezioni 2, 3)
Filignano Municipio P.zza Municipio  
Rocchetta a Volturno Centro di Educ Ambientale V.le Sandro Pertini  (Scapoli, Colli, Castel San Vincenzo)
Cerro al Volturno 1  Municipio Via Aldo Moro, 12 ( Acquaviva, Montenero)
       
       
Rionero Sannitico Municipio Piazza della Repubblica, 1  
Macchia d'Isernia Municipio Piazza Elena, 1  
Longano  Municipio Piazza G. Veneziale, 10  (Castelpizzuto)
Pesche Municipio Via A. Biondi, 53  
Sant'Agapito 1 Municipio Via Roma  
Sant'Agapito 2 Locale comunale    
Carpinone  Locale comunale V.le Stazione F.S., 2 (Castelpetroso, Cantalupo, Roccamandolfi)
Isernia 1 P.zza Celestino V P.zza Celestino V  (Sezioni 1, 2, 3, 4)
Isernia 2  P.zza della Repubblica P.zza della Repubblica (Sezioni 14, 15, 16, 17, 18 - Sessano, Pettoranello)
Isernia 3  P.zza D'Uva P.zza D'Uva (Sezioni 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 23) 
Isernia 4  P.zza San Giuseppe Lavoratore P.zza San Giuseppe Lavoratore (Sezioni 19, 20, 21, 22, Fornelli,  Forli, Miranda, Monteroduni) 
Frosolone  Municipio Via Garibaldi, 37 (Sant'Elena, Macchiagodena, Santa Maria del Molise)
Civitanova del Sannio  Municipio Corso Antonio Cardarelli, 12 (Chiauci, Carovilli, Pietrabbondante, Roccasicura, Pescolanciano, Bagnoli del Trigno)
Agnone Municipio Salita Giuseppe Verdi, 9  (Poggio Sannita, Castel Verrino, Belmonte)
Capracotta Municipio Piazza Stanislao Falconi, 3  (Vastogirardi, Castel del Giudice, Sant'Angelo del Pesco)
San Pietro Avellana Municipio    

Nicola Zingaretti Segretario Pd “Grazie all’Italia che non si piega”



“Viva la democrazia italiana che da’ lezioni ogni volta che può, sono contento per l’Italia”.
 
“Sembra che a queste primarie abbiano votato lo stesso numero di cittadini se non più che alle ultime, un dato veramente straordinario. Mi darebbe una percentuale che oscilla tra il 65 e il 75% del consenso. Ringrazio sia Martina sia Giachetti per le telefonate ricevute poco fa. Io ringrazio loro perché credo abbiamo dato una buona immagine di confronto nella battaglia politica in questo Paese ferito”.
 
È una lunga serie di grazie, dai “partigiani andati al voto oggi”, “ai giovani”, “alle donne”, “al Sud che non si piega contro le mafie”, “a Milano per la straordinaria piazza di ieri”
 
“Grazie all’Italia che non si piega e che vuole arginare un governo illiberale e pericoloso”.
 
“Questo nuovo Pd sarà fondato su due parole: unità e ancora unità, cambiamento e ancora cambiamento”.
 
“Io non mi intendo capo, ma leader di una comunità in campo per cambiare la storia della democrazia italiana” e “il Pd sarà unità e ancora unità, cambiamento e ancora cambiamento”.
 
“Penso ai delusi, a chi ci ha criticato, a chi ci ha frainteso e ha votato altre forze politiche che si sono presentate con idee suggestive. Molti sono tornati, stanno tornando e torneranno nel nuovo Pd e nella nuova alleanza, un nuovo campo unitario e combattivo per voltare pagina in questo Paese. È un inizio, non illudiamoci, la destra è rocciosa, forte, radicata, non cederà il potere in maniera semplice”.
 
“Oggi è avvenuto un grande fatto politico. Non sono state solo le primarie del Pd – spiega – ma le primarie per l’Italia. È un fatto molto importante che riaccende la speranza per il futuro. Una marea di persone si sono fidate di noi. E noi ne saremo degni”. Il neo segretario dem osserva che “le primarie sono state lo strumento di una volontà più generale. Noi siamo qui per mettere in campo una migliore ricetta di governo rispetto al governo gialloverde. E offrire un’altra strada. Basta con le trame di potere e con il gioco delle figurine di chi sta con Tizio, con Caio e con Sempronio. Sarà un’agenda nuova. Non ha senso la politica se si distanza dalla condizione umana degli individui. Sarà una politica a misura delle persone”.
 
“Invito tutti gli italiani e le italiane: venite nel nostro partito. C’è bisogno di voi. Voltiamo pagina. Ognuno con dentro il cuore le proprie radici che non dobbiamo rinnegare. Venite con dentro il cuore le vostre radici raccontando con orgoglio le stagioni più belle della vostra storia: l’Ulivo di Prodi, la nascita del Pd, l’impegno di tutti i nostri governi che ci hanno salvati dalla bancarotta”, dice ancora Zingaretti.
 
“Io farò di tutto per essere all’altezza. E essere all’altezza vorrà dire sapere ascoltare e sapere decidere. Apriremo una nuova fase costituente per un nuovo Pd che dovrà avere dei segnali chiari per far contare di più le persone”, aggiunge. Il nuovo Pd “sarà pilastro e baricentro della nuova fase della democrazia italiana. Spalanchiamo tutto, perché l’Italia ha bisogno di un nuovo partito e questo partito per rifondarsi ha bisogno dell’Italia che c’è”.
 
“Il nuovo Pd dovrà essere fatto di unità e cambiamento. Vorrà dire guardare le persone non dal dirigibile, da lontano, ma da vicino nella loro vita concreta. Basta con le figurine, le incomprensioni, io sto con quello tu, con l’altro, la politica non ha senso se si distanza dalla condizione umana degli individui”.
 
Lo ha detto Nicola Zingaretti parlando dal suo comitato elettorale. “Noi non vogliamo solo contestare l’avversario, fare opposizione al governo – ha aggiunto – no, noi siamo qui e vogliamo ripartire perché siamo convinti di poter mettere in campo idee migliori di quelle del governo giallo verde per risolvere i problemi delle persone”.
 
“Non ho ancora capito perché è toccato a me, ma so che è toccato a me. Se siamo arrivati a questo punto, a questo tornante della storia, è perché non sono mai stato solo in questa avventura. Da Bolzano a Catania tutti mi hanno detto: “Noi torniamo, ma stavolta non deludeteci”.

Presentate le liste dei candidati all'assemblea regionale e nazionale.



Ieri, con la presentazione delle liste dei candidati all'assemblea nazionale e all'assemblea regionale, è partita ufficialmente la corsa alle primarie del Partito Democratico che si svolgeranno il prossimo 3 marzo. Due le liste a sostegno di Nicola Zingaretti, una a testa per Maurizio Martina e Roberto Giachetti. 
In Molise si voterà anche per il Segretario regionale del Pd. 
Tre le candidature presentate alla commissione regionale per il congresso del PD presieduta da Giuseppe Peta. 
In ordine di presentazione, Stefano Buono con la lista a sostegno “Ricominciamo”; Vittorino Facciolla con due liste “Uniti per Vittorino Facciolla” e “Democratici per Vittorino Facciolla”; infine Michele Durante con la lista “Piazza Grande”.

Campobasso lì 19 febbraio 2019.