Antonio Battista ha assegnato le deleghe alla giunta

Bibiana Chierchia nominata vicesindaco

“Riaprire i cantieri, in tutti i sensi”. Questo l’obiettivo della giunta Battista che, con l’assegnazione delle deleghe, è ora pienamente operativa. Rispettate tutte le previsioni: ieri pomeriggio, alle 16, il sindaco ha affidato le deleghe ai sei assessori nominati il 3 luglio. A Bibiana Chierchia del Pd, la più votata in consiglio comunale, l’urbanistica e il territorio, a Pietro Maio sempre del Pd e che è arrivato secondo in fatto di preferenze, i lavori pubblici, il piano triennale delle opere pubbliche, la manutenzione, la Protezione civile e i cimiteri cittadini.

A Salvatore Colagiovanni dell’Italia dei valori sono andate attività produttive, sviluppo economico del territorio, sostegno alle imprese e polizia municipale. Massimo Sabusco dell’Udc si occuperà di bilancio, programmazione finanziaria, politiche tributarie, gestione e valorizzazione del patrimonio. Ad Alessandra Salvatore, del Pd, terza eletta, sono andate le politiche sociali. A Emma de Capoa cultura, spettacolo, istruzione, sport, associazionismo, politiche giovanili, educazione alla legalità, pari opportunità e sanità urbana. Restano nelle mani di Antonio Battista le deleghe al personale, alla viabilità, all’ambiente e al verde pubblico.
E ieri pomeriggio il sindaco ha designato anche il suo vice, è Bibiana Chierchia: anche in questo caso previsioni rispettate. Ora si parte.

PD Tweet

Twitter response: "Sorry, that page does not exist."

Partito Democratico