Il PD Molise aderisce al presidio in Piazza Prefettura a Campobasso che si terrà oggi, lunedì 8 luglio dalle ore 18.30. Contro le violazioni della Costituzione e del diritto internazionale del Governo Italiano.


LA MISURA È COLMA

La misura è colma. Le violazioni delle norme del diritto internazionale sul salvataggio dei naufraghi da parte del Governo italiano sono così palesi che è necessario continuare a denunciarle pubblicamente e a mobilitarsi.
L’appuntamento, per tutti i cittadini che si sentono offesi, oltraggiati e “prigionieri” in un Paese che non riconoscono più e che li rende “stranieri”, è per IL POMERIGGIO DI OGGI, 8 luglio 2019, alle 18:30, a piazza Prefettura a Campobasso. È necessario svelare la propaganda mistificatrice del Governo sulle gravissime vicende che si consumano nel Mediterraneo. Non si tratta soltanto di un problema umanitario: siamo di fronte a un vero e proprio problema democratico.
Infatti, se si afferma il principio che il Governo, sol che lo voglia, può ostacolare (anche fisicamente, come sta avvenendo!) l’esercizio dei diritti da parte di coloro che fuggono da fame, malattie, guerra e morte, quale futuro può esserci per i diritti degli stessi italiani, soprattutto dei più deboli?
Prendersela con i primi serve a spianare la strada per negare i diritti dei secondi. La nostra è dunque una lotta per l’Italia, che amiamo profondamente, perché resti quella descritta dalla Costituzione: un luogo dove, attraverso un articolato sistema di diritti e doveri, i più deboli tutti, qualunque ne sia la nazionalità, vengono protetti, salvaguardati nella loro dignità umana e sociale, potendo così emanciparsi.

PD Tweet

No tweets found.

Partito Democratico