Giornata contro la violenza sulle donne. Il flash-mob del PD Molise.

 

La pioggia non ha fermato le donne democratiche. Il PD ha organizzato per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, un Reading di testi di sensibilizzazione. 
Poi tutte insieme le donne hanno esposto uno striscione della speranza che non accada mai più. Sullo stesso balcone da cui hanno esposto, durante le elezioni comunali di Campobasso, anche il loro dissenso contro le politiche di odio e misogine di Matteo Salvini. 
Toccante la lettura di un passo del libro di Elena Ferrante  "Storia del nuovo cognome". Grazie alla rappresentante nazionale delle donne Dem Nicoletta Bartollino, e alle vicesegretarie regionali Maricetta Chimisso e Giovanna Viola. 
L' accento si è posto sulla violenza soprattutto intrafamiliare, uno dei punti cardine della politica del PD. Infatti il testo che ha catalizzato l' attenzione riguarda lo scottante tema dello stupro coniugale. Del sesso che non è un diritto neanche dopo il matrimonio. 
Il PD durante il periodo di governo delle città di Campobasso e di Termoli ha contribuito al radicamento dei centri antiviolenza. 
Ora con scarpe rosse e tintura rossa sul viso hanno detto mai più, disposte a collaborare con le amministrazioni locali per continuare il percorso dei centri.
Anche una rappresentanza di uomini del partito era presente, per sottolineare la sensibilità sul tema di tutti.

*Articolo di Viviana Pizzi da Molisecentrale.net

PD Tweet

No tweets found.

Partito Democratico