Sanità, il Pd al lavoro su più fronti


Lo avevano chiesto a gran voce e lo avevano ribadito in Consiglio Regionale: il Piano Operativo Sanitario deve essere condiviso con il territorio.
E ieri a Roma il capo Segreteria del Ministro Roberto Speranza, Massimo Paolucci, ha dato ragione al Pd Molise durante l'incontro al Ministero della Salute che ha visto la partecipazione della delegazione Molisana giunta a Roma per manifestare in difesa della Sanità regionale unitamente alla delegazione Pd e ai comitati civici.

Al tavolo ministeriale si è discusso anche della possibilità di deroga del decreto Balduzzi per il Molise lì dove non esistono le condizioni per poterlo applicare. In linea di massima si è avuto un primo importante segnale di apertura al dialogo e alla concertazione da parte dei vertici nazionali.

Parallelamente all'incontro al Ministero della Salute il PD, che già aveva attivato un tavolo permanente per il monitoraggio della questione sanità in Molise, ha ricevuto il Ministro Francesco Boccia.

Il Ministro agli Affari regionali si è soffermato a discutere con il segretario regionale Vittorino Facciolla e i membri del partito sia del futuro del PD che dei temi più caldi di attualità politica: dalla Sanità al regionalismo differenziato, dalla riforma della prescrizione alla strategia per le aree interne.

La dirigenza del partito insieme al Ministro Boccia ha condiviso l'idea di un marcato bisogno di una nuova politica responsabile e capace di scegliere senza mai dimenticare i punti cardine della condivisione e partecipazione.

PD Tweet

No tweets found.

Partito Democratico