Il SEGRETARIO DI CIRCOLO PD DI MONTAGANO. EMERGENZA CINGHIALI. BISOGNA AIUTARE PRIMA GLI AGRICOLTORI.



Il lock down, e quindi il blocco degli spostamenti e del traffico, ha determinato l'acuirsi del problema, della presenza, ormai sproporzionata, dei cinghiali sul nostro territorio. Un intero comparto produttivo, quello agricolo appunto,oggi più che mai determinante per la nostra regione, e per l'intero territorio nazionale, rischia di essere "annientato". Molti imprenditori, agricoltori, nonché nostri iscritti, hanno subito danni ingenti, ai loro raccolti e alle loro terre, e a gran voce, presso i nostri circoli, ci hanno chiesto di mediare con le istituzioni regionali, affinché ancora una volta, questo gravoso problema, venga evidenziato. Oltre il danno economico, che questi animali determinano, sussiste una pericolosità sociale. Branchi interi, hanno, non solo provocato attacchi e aggressioni a persone, ma anche, e soprattutto, incidenti stradali, molti dei quali mortali. Il 30 maggio, inizierà, la caccia di selezione del cinghiale, ma potrà mai questa misura risolvere definitivamente il problema? Non la pensano così i numero agricoltori, già mortificati dal mancato arrivo dei fondi.- "C'e bisogno di misure straordinarie, finalizzate alla prevenzione e alla cattura"- ci hanno raccontato , il solo Far West della libera caccia non è sufficiente. Ci auguriamo che la giunta regionale, nello specifico l'assessore Cavaliere, accolga, seriamente il grido d'allarme di un intero settore, ormai allo stremo,trovando, definitivamente e concretamente soluzioni al problema. Aiutare gli agricoltori del nostro territorio, equivale ad aiutare il nostro Molise e un po' tutti noi.

Il segretario di Circolo di Montagano
Lea Ferrara

PD Tweet

Twitter response: "Sorry, that page does not exist."

Partito Democratico